Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista
Dr. Michele Roberto Boccasini
Dr. Michele Roberto Boccasini

Via Polesine, 10 - 74121 TARANTO (Taranto)

Tel: 099 732 8080 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr.ssa Roberta Araceli
Dr.ssa Roberta Araceli

Via G. Matteotti , 15 - 01100 VITERBO (Viterbo)

Tel: 0761 305693 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Antonio Scala
Dr. Antonio Scala

Via XX Settembre, 2/F - 25122 BRESCIA (Brescia)

Tel: 030 291495 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

All on four computer guidata

L’implantologia è molto cresciuta negli ultimi anni. Ha fatto notevoli passi avanti nelle tecniche chirurgiche, nello sviluppo degli strumenti, e nella tecnologia messa a disposizione degli operatori.

Una metodica implantologica nuova e di grande successo è la All on Four computer guidata.

Per all on four s’intende una protesi fissa costituita da 10 - 12 denti sorretti da soli 4 impianti endossei. Mentre si parla d’implantologia guidata al computer nel caso in cui la protesi venga inserita con un intervento preparato e simulato al computer.

Di fronte ad un paziente parzialmente o totalmente edentulo si hanno a disposizione diverse opzioni terapeutiche tra cui scegliere:

  • una dentiera mobile,
  • numerosi impianti singoli,
  • un unico impianto all on four per arcata.

La dentiera presenta costi bassi, tempi rapidi, ma diversi disagi per il soggetto. Numerosi impianti singoli presentano costi elevati, tempi lunghi ed un certo stress fisico per il paziente che deve subire vari interventi. La metodica all on four può ritenersi l’opzione più valida grazie ai tempi brevi, gli ottimi risultati ed i costi contenuti.

Per fare in modo che l’intervento si svolga in tutta sicurezza e con un’ottima probabilità di successo è bene che lo si prepari al computer.
Questo è l’iter da seguire:

  • S’inizia con un’attenta analisi radiologica svolta tramite la TAC Dentalscan;
  • In seguito si svolge un’elaborazione dei dati al computer con annessa simulazione dell’operazione;
  • Si procede alla costruzione di una dima chirurgica.
  • Infine, durante l’intervento, si fa indossare la dima in resina al paziente, per fornire gli adeguati punti di riferimento all’odontoiatra. Egli può così agire in tutta sicurezza senza bisogno di sezionare le gengive ma praticando un semplice e meno cruento foro transmucoso.

Con la all on four quattro fori sono sufficienti per recuperare la dentatura di un’intera arcata, il tutto seguito da un decorso post operatorio rapido e poco impegnativo.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK